logo

Villaggio San Francesco


Preghiera/Meditazione - Studio - Lavoro - Sport

Nel 1999 Padre Francis Limo Riwa salvò 10 ragazzi orfani dalle strade di Meru e li portò nella sua parrocchia a Nchiru. Per il primo mese dormirono nella piccola Chiesa. In seguito venne costruito un rifugio con pezzi di scarto di rivestimento metallico. Un anno più tardi questo semplice riparo è stato sostituito da una struttura in legno e nuovi ragazzi arrivarono.

La comunità italiana "Amici di San Francesco" fu coinvolta nel 2001. Con il loro contributo sono stati costruiti 3 padiglioni dormitorio, 3 adibiti ad aule scolastiche con biblioteca, uno con refettorio e cucina e uno con l'officina ed il magazzino. Tutte le strutture dispongono di acqua potabile grazie alla costruzione di un pozzo e di una cisterna ubicati all'interno del villaggio.

Oggi il villaggio offre anche la possibilità di imparare il mestiere di muratore e di sarto. Infine ai ragazzi viene insegnato anche a coltivare i campi ed allevare bestiame-pesci.

La vita nel villaggio si fonda sul principio "Simple Living, High Thinking", ovvero dare poco peso alle cose materiali nella vita per dare grande valore alla propria vita spirituale.

Questo principio si concretizza nei seguenti quattro principi:

  1. preghiera-meditazione;
  2. studio;
  3. lavoro manuale;
  4. sport.

Oggi il villaggio offre un insegnamento di qualità. Basti pensare che gli studenti del villaggio hanno ottenuto più volte il punteggio più alto nella contea di Meru per quanto concerne gli esami statali.

Contrariamente a molte altre scuole della contea, l'istituto San Francesco accoglie solo alunni socialmente disadattati e soprattutto ragazzi di strada.

Ad oggi, marzo 2020, il Villaggio accoglie 517 bambini e ragazzi di età compresa tra 6 e 19 anni di cui:

- stabilmente 436 bambini e ragazzi principalmente orfani e di strada (comprensivo di 26 ragazzi che frequentano l'Università o le Scuole Tecniche Superiori);

- stabilmente 24 bambini e ragazzi con il virus dell'HIV già totalmente integrati nell'ambito del progetto Santa Filomena;

- in qualità di ospiti 57 bambini e ragazzi con il virus dell'HIV nell'ambito del Progetto Santa Filomena in quanto frequentano la Scuola del Villaggio.


  • Età 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19+ TOT
    Numero 1 1 5 9 29 29 47 72 82 49 41 32 14 49 460

    Classi 1 2 3 4 5 6 7 8 F1 F2 F3 F4 Filomena Studenti al Politecnico TOT
    Numero 0 44 45 45 93 26 50 42 27 15 15 8 81 26 517

  • Total569
    Tribù / Gruppi Etnici Numero
    Meru 257
    Kikuyu 51
    Kamba 12
    Samburu 83
    Luo 32
    Luhya 7
    Turkana 3
    Rwanda 0
    Tharaka 8
    Chuka 0
    Kalenjin 0
    Mbeere 0
    Embu 3
    Abakuria 3
    Kisii 1
  • Pastoral duties0
    Staff Numero
    BA & Graduate teachers 14
    Teachers 4
    Administrators 1
    Principal 1
    Disciplinarian 1
    Driver 2
    Boarding Master 2
    Security 2
    Sanitation cleaners 0
    Cooks 4
    Maintenance 3
    Librarian 0
    Tailors 0
    Work shop 0
    Social worker 1
    Farm 14
    Total Staff 48
    Diocesan Priest 1
  • Livelli di insegnamento  Materie 
     Scuola Primaria
    (Scuola elementare e media 8 anni)
    • Inglese
    • Matematica
    • Kiswahili
    • Scienze
    • Studi sociali
    • Studio delle religioni
    • Informatica
    • Educazione Fisica
     Scuola Secondaria
    (Liceo quattro anni F1-F4)
    • Matematica
    • Inglese e Letteratura Inglese
    • Kiswahili/Fasihi
    • Biologia
    • Chimica
    • Fisica
    • Geografia
    • Storia
    • Studio delle religioni
    • Economia
    • Informatica
    • Educazione Fisica

Copyright © 2019 Associazione Futuro e Speranza - Tutti i diritti riservati
Il presente sito è stato prodotto e donato da Mindful Wealth Pte Ltd, 55 Mohamed Sultan Road, #01-03 Sultan Link, Singapore 238995

Aggiornamento e Webmaster Erik Lucini

Realizzato da AMODEO design